Tra gli obbiettivi del Piano di Azione Nazionale sull'uso sostenibile dei fitofarmaci troviamo:

"promuovere l'applicazione della difesa integrata, dell'agricoltura biologica e di altri approcci alternativi"

L’agricoltura biologica è un metodo di produzione agricola e allevamento che ammette l’utilizzo esclusivo di sostanze naturali e pone chiari limiti all’impiego di prodotti chimici di sintesi, ovvero fertilizzanti, diserbanti, insetticidi e concimi.

Leggi tutto...

 

La lotta integrata in agricoltura prevede trattamenti non a “calendario predefinito”, ma secondo disciplinari con criteri tecnici specifici e in funzione del clima, utilizzando anche gli stessi prodotti convenzionali, e quindi chimici.

Ciò consente risparmi di trattamenti fino ad oltre il 40% rispetto all’uso che se ne fa in agricoltura convenzionale.

Essa è divenuta obbligatoria, per legge dello Stato, con l'adozione del PAN (piano di azione nazionale sull'uso sostenibile dei fitosanitari) dal 1°Gennaio 2014, purtroppo non sono al momento previsti controlli specifici alle aziende agricole. 

Leggi tutto...

 

A questo proposito il Ministero alla fine del 2010 ha voluto fare chiarezza, definendo in un Decreto, la soglia limite oltre la quale la presenza di residui di prodotti fitosanitari in prodotti biologici debba costituire una irregolarità e pertanto non si possa fare riferimento al metodo di produzione biologico su detti prodotti.

E’ doveroso premettere che su questo tema, prima dell’uscita del Decreto, gli Organismi di Certificazione  avevano preso come riferimento quanto indicato nel Regolamento Tecnico RT16 emesso dall’Ente di Accreditamento nazionale Accredia.

Leggi tutto...

Non dobbiamo puntare sul fatto che nel bio si trovino meno residui perché:

La legislazione (sia europea che nazionale) stabilisce il limite massimo di residui riscontrabile sui prodotti in commercio.

Questi limiti, indicati con MRL (Maximum residueslevels, leggi di più) sono i

Leggi tutto...

Il PUNJAB è uno stato indiano divenuto tristemente famoso (come altre regioni del mondo) per aver visto vaste aree di territorio desertificarsi a causa dell'uso sconsiderato di fitofarmaci.

Leggi tutto...

Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le normative prevista dalla legge. Continuando a navigare su questo sito, cliccando sul link al suo interno o semplicemente scorrendo la pagina verso il basso, accetti il servizio e i rispettivi cookies.