È risaputo come i bambini e le donne in gravidanza siano soggetti più vulnerabili al rischio di contaminazione chimica da pesticidi. Anche in questo caso è sufficiente cercare sul web "Gravidanza e  pesticidi" oppure "bambini e pesticidi" per farsene un'idea un po' più chiara. 

In Valtiberina, alcuni parchi gioco e camminamenti si trovano al ridosso dei campi coltivati ed è naturale che bambini e donne incinte li frequentino. Questi luoghi possono costituire delle vere trappole per la salute: si pensa di stare “all’aria buona” con i bambini, e invece...

Non esistono segnalazioni riguardo l'utilizzo di sostanze pericolose per la cosiddetta "unità materno-fetale" nonostante si usino fitofarmaci (soprattutto fungicidi) che riportano espressamente scritto nella scheda di sicurezza la frase di rischio R63 e H361d con la dicitura: 

"PUO' NUOCERE AD UN BAMBINO NON ANCORA NATO"

La dicitura è alquanto bizzarra ma indica chiaramente che non è il caso di stare tranquilli.

Si tratta della prima volta che un avviso è rivolto a qualcuno che non potrà mai leggerlo. È come dire che, dato che il bambino non è ancora nato, non c'è' da preoccuparsi.

Invece non è così.

Certo utilizzare il termine "unità materno-fetale" per indicare una donna con il suo bambino in grembo è un termine troppo tecnico, forse però si poteva fare di meglio.

Forse non si è voluto fare di meglio. Scrivere "può nuocere a un feto" o "pericoloso per donne in gravidanza" o ancora "può causare malformazioni fetali " di certo avrebbe fatto paura, ma si avvicina molto di più alla verità.

Questo ancora una volta è il problema.

Il nostro scopo è l’informazione per rendere tutti consapevoli, sulla strada della conoscenza, della verità rispetto ai rischi per tutti e al profitto dei pochi.

Si consiglia ai genitori con bimbi e alle donne in gravidanza di evitare zone adiacenti ad agricoltura intensiva soprattutto nel periodo da maggio a fine agosto.

Ricordiamo che la maggior parte dei fitofarmaci è quasi del tutto inodore.

Per chiarimenti visitate la sezione:

Le schede dei prodotti utilizzati in Valtiberina

 

Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le normative prevista dalla legge. Continuando a navigare su questo sito, cliccando sul link al suo interno o semplicemente scorrendo la pagina verso il basso, accetti il servizio e i rispettivi cookies.