Attività svolte dopo la costituzione del comitato (dicembre 2015) fino a oggi (Marzo 2016): 

  • Consegna del dossier (cartaceo o via mail) che illustra i contenuti del nostro sito a tutti i sindaci della Valtiberina (con almeno 15 gg di anticipo rispetto all'uscita on line).
  • Invio di una lettera via PEC o in cartaceo (protocollata) a tutti i Comuni della Valtiberina che invita i sindaci a richiedere agli enti competenti i dati sullo stato di salute della popolazione e delle falde acquifere in Valtiberina.
  • Incontri fra membri del comitato e quasi tutti i sindaci della Valtiberina.
  • Invio del dossier che illustra i contenuti del nostro sito via PEC (posta elettronica certificata) alle associazioni di agricoltori affinchè informino i propri associati. A Coldiretti il 27 gennaio 2016, a Confagricoltura e CIA il 30 gennaio 2016).
  • Richiesta - tramite lettera cartacea protocollata e PEC - dei dati sull'incidenza di tumori, malattie del Sistema Nervoso Centrale e malformazioni fetali al responsabile di zona della Usl 8 Valtiberina. 

 

19 Febbraio 2016

Presso la sala della Misericordia di Anghiari si è svolta la conferenza stampa di presentazione del sito del COMITATO A DIFESA DELLA TERRA VALTIBERINA. Durante l'incontro si è parlato delle origini del comitato e degli obbiettivi che si prefigge. È seguita poi una breve presentazione della struttura e del contenuto del sito. Buona la presenza di pubblico composto anche da rappresentanti degli imprenditori agricoli. 

Leggi articolo

 

27 febbraio 2016

Invio tramite PEC a tutti i sindaci della Valtiberina, a distanza di un mese dagli incontri e/o invio del dossier cartaceo relativo il nostro sito, di una richiesta per un nuovo incontro. Il fine e' quello di iniziare un percorso volto alla stesura di un regolamento comunale in materia di fitofarmaci.

 

 

RELAZIONI DEGLI INCONTRI CON I COMUNI:

 

Anghiari:

18 Gennaio 2016

Con la consegna del dossier che illustra i contenuti del nostro sito è avvenuto il primo contatto ufficiale del nostro Comitato con gli amministratori anghiaresi. Questo incontroè stato preceduto da diversi altri incontri avvenuti negli ultimi tre anni fra il Sindaco e gli "Amici della terra Valtiberina".

In questa occasione siamo stati ricevuti dal vice sindaco, signor Attala, al quale abbiamo consegnato il nostro dossier accompagnato da una lettera in cui si chiede al comune di Anghiari un intervento sollecito per il reperimento dei dati sullo stato di salute della popolazione e sulla qualità delle acque in Valtiberina.

Il vice sindaco ha ascoltato i nostri argomenti, ci ha manifestato la sua intenzione di rendersi disponibile per ulteriori incontri una volta letta la documentazione ricevuta.

Occorre precisare che il sindaco di Anghiari, pur conoscendo bene le nostre richieste, che più volte in passato gli sono state esposte dagli "Amici della Terra Valtiberina" sia attraverso vari incontri, sia attraverso il convegno "Terra e Salute" (maggio 2015), a tutt'oggi non si è impegnato fattivamente alla stesura del regolamento richiesto.

 

Citerna:

Settembre e 12 Dicembre 2015

Con il comune di Citerna sono già stati fatti due incontri con il vice sindaco. Il Comune Umbro è stato il primo a ricevere il dossier informativo ed ha mostrato fin da subito interesse e disponibilità In ambedue i casi siamo stati ricevuti dal vicesindaco. Il Comune Umbro è stato il primo a ricevere il dossier ed ha mostrato fin da subito interesse e disponibilità ad iniziare un rapido cammino per la stesura di un regolamento che recepisca il PAN.

 

13 febbraio 2016

Il vice sindaco ci informa telefonicamente che è stata redatta una prima bozza di regolamento attualmente in esame da parte del segretario comunale.

Prossimo incontro previsto entro fine febbraio.

 

Città di Castello

21 Marzo 2016

Una delegazione del Comitato ha incontrato l'Assessore all'Ambiente del Comune di Città di Castello, Luca Secondi, che ci aveva contattato perchè interessato alla nostra iniziativa.

L'Assessore si è detto favorevole a intraprendere un percorso per regolamentare l'uso dei fitormaci, con particolare attenzione alle aree frequentate dalla popolazione per sport o svago.

Il progetto della pista ciclabile di prossima realizzazione tra Umbertide e Città di Castello, che vede quest'ultima come capofila, conterrà alcune disposizioni riguardanti l'uso dei fitofarmaci a tutela delle persone che usufruiranno di quel tracciato.

Ci siamo salutati con la promessa di rivederci presto. 

 

30 Gennaio 2016

Abbiamo inoltrato via PEC il dossier e la richiesta dati sullo stato di salute della popolazione e delle falde acquifere in Valtiberina.

Il Comune tifernate è stato l'ultimo ad essere contattato.

A tutt'oggi non ci è stata comunicata alcuna data per un incontro con il Sindaco o suo incaricato. 

 

Monterchi

Maggio e Settembre 2015

Il Sindaco del Comune di Monterchi ha incontrato per la prima volta il nostro Comitato. È stato consegnato il dossier e la richiesta dati sullo stato di salute della popolazione e delle falde acquifere in Valtiberina.

Il Sindaco ha dichiarato che la stesura di un regolamento di polizia rurale da parte dei Comuni debba far seguito a una iniziativa delle USL che stimoli e promuova un tale intervento. 

 

Monte Santa Maria Tiberina

Febbraio 2016

Primo incontro fra il sindaco e il nostro Comitato. Consegna del dossier cartaceo  e' avvenuta la consegna del dossier cartaceo relativo il presente sito. Il sindaco ha riconosciuto l'importanza della nostra iniziativa e ha espresso l'intenzione di procedere rapidamente alla stesura di un regolamento comunale riguardo l'uso sostenibile dei fitofarmaci.

 

Sansepolcro

15 Gennaio 2016

Il Comitato viene gentilmente ricevuto dal Sindaco biturgense. Consegna del dossier cartaceo e richiesta dati presso gli enti competenti relativamente a salute degli abitanti e delle falde acquifere in Valtiberina.

Il sindaco ha mostrato interesse e riconosciuto la necessità, una volta terminati gli incontri e la consegna del dossier a tutti i comuni interessati, di organizzare un summit fra tutti i comuni, USL, e Arpat.

 

Umbertide

30 Gennaio 2016

Il Comune di Umbertide, ha ricevuto via PEC il nostro dossier e la lettera di richiesta dati sullo stato di salute della popolazione e delle falde acquifere presso gli enti competenti.

A tutt'oggi non c'è stata comunicata alcuna data per un incontro con il Sindaco o suo incaricato.

Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le normative prevista dalla legge. Continuando a navigare su questo sito, cliccando sul link al suo interno o semplicemente scorrendo la pagina verso il basso, accetti il servizio e i rispettivi cookies.