Se si da un’occhiata alle schede dei prodotti utilizzati in Valtiberina si evince che non c'è proprio da stare tranquilli.

Praticamente, tutti i prodotti sono altamente inquinanti per gli ambienti acquatici e presentano almeno una frase di rischio che il PAN ritiene di particolare pericolosità.

 

I dati sulla cancerogenicità e mutagenicità a volte mancano o, a causa della difficoltà di valutazione, sono poco attendibili.

Normalmente, sono studiati solo gli effetti dei principi attivi presi singolarmente e non le formulazioni commerciali spesso più tossiche. Non si considera, inoltre, l’effetto dell’esposizione a cocktails di fitofarmaci studiando solo quello della singola molecola.

E ancora: ci sono soggetti molto più sensibili di altri all’esposizione:Donne in gravidanza e bambini.

 

 

Molti prodotti riportano la dicitura:

"non operare contro vento"

 

La norma dice che i fitofarmaci devono essere somministrati solo in

"ASSENZA DI VENTO"

al fine di evitare l’effetto deriva.

Inoltre, manca quasi sempre il tempo di rientro dei fitofarmaci!

 

Amministratori e cittadini tutti:

stiamo sottostimando un serio pericolo per le falde acquifere e per la salute! 

 

 

 

Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le normative prevista dalla legge. Continuando a navigare su questo sito, cliccando sul link al suo interno o semplicemente scorrendo la pagina verso il basso, accetti il servizio e i rispettivi cookies.